GiocaHoča 2015

SINTESI:

Realizzare un campo estivo per 100 ragazzi di età fra i 6 ed i 15 anni in un enclave serba del Kosovo.

MOTIVAZIONE:

Velika Hoča è un piccolo villaggio, adagiato su colline ricche di vigne. E’ un’enclave serba. Un modo elegante per dire che è una “riserva”, un non luogo, dove sei discriminato per la tua etnia, la tua lingua, la tua cultura. Non ci sono cinema, strade curate, pubblica illuminazione. A volte anche l’erogazione di acqua ed energia elettrica è problematica. La vita e il futuro di Velika Hoča, sono i suoi giovani. A decine, per strada, bellissimi, sorridenti.

GIOCAHOČA, quale iniziativa solidale con i bambini dell’enclave serba di Velika Hoča, nasce da un’idea delle associazioni proponenti e dalla felicissima intuizione di Monika Bulaj, fotografa, antropologa e scrittrice. Visitando l’enclave, Monika ci suggerì di sviluppare un’azione artistico teatrale che avesse come palcoscenico l’intero villaggio. In questo modo è nata l’iniziativa.

In questo piccolo pianeta dimenticato, abbiamo voluto seminare la nostra speranza, per provare a far germogliare una stagione nuova, di rispetto, tolleranza, gioia, serenità e amicizia. Abbiamo deciso di organizzare un camp estivo, per intrattenere i giovani, ma anche trasformare l’intera enclave, in un palcoscenico, che attraverso lo sport, la musica, la fotografia, il teatro e lo spettacolo, avrebbe consentito di vivere un’estate felice.

In questi 2 anni abbiamo realizzato:

  • n° 1 campo da beach volley regolamentare, riqualificando l’area (2013)
  • n° 1 campo adeguato per la pratica in sicurezza del tiro con l’arco (2013)
  • n° 1 teatrino per tiro al barattolo (2013)
  • n° 1 mascotte dell’iniziativa (2013)
  • n° 11 trampoli completi (2013)
  • n°1 tendone da circo con sedie per spettatori (2014)

Abbiamo acquistato

  • n° 150 magliette personalizzate per l’evento
  • n° 20 apparecchi fotografici a prezzo speciale, concessoci dalla Fuji oltre a tutto il materiale necessario allo svolgimento del programma sportivo, di bricolage e per promuovere e pubblicizzare l’evento: rolls up, striscioni, manifesti, pieghevoli, premi e cadeaux.
  • n° 1 impianto mixer
  • n° 2 casse

Sono stati coinvolti nei 2 anni circa 30 volontari provenienti da diverse parti d’Italia, artisti professionisti che hanno insegnato la loro arte, e oltre 70 bambini di età compresa fra i 5 e i 16 anni.

FONDI NECESSARI:

Il progetto è sostenuto dai fondi propri dell’associazione e dalle donazioni private e di alcune aziende che, fin dall’inizio ci sostengono, ma per la realizzazione definitava del progetto abbiamo bisogno di ulteriori 3.000€.

Puoi contribuire anche con offerte:

  • tramite bonifico bancario, sull’iban IT23X0316501600000011715133, intestato a LOVE onlus, con la causale “GiocaHoca 2015”
  • tramite Mediolanum Send Money all’indirizzo beloverevolution[at]gmail.com
  • tramite buonacausa.org

Infoline:

Recent Activities

Footer