Schulz (Kapò UE): “La Serbia deve riconoscere il Kosovo”

Riva del Garda, 3 settembre 2012 17:46 – (BeLoveRevolution) – «Le relazioni tra Serbia e Kosovo, nel quadro di uno sviluppo pacifico, deve avvenire, nel nostro modo di vedere, nel reciproco riconoscimento» è quanto ha dichiarato ai giornalisti Martin Schulz, Presidente del Parlamento Europeo dopo l’incontro con il Primo Ministro serbo Ivica Dačić.

«Il nostro obiettivo è che, alla fine – considerando che la strada è ancora molto lunga – la Serbia diventi membro dell’Unione Europea, soddisfando tutti i parametri richiesti e stabilendo relazioni stabili e pacifiche tra i due paesi» ha proseguito il Kapò, come lo definì Berlusconi in un famoso intervento al Parlamento Europeo.

Mentre il presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy e altri nell’Unione europea si trovano ad affrontare “un problema interno” quando si tratta di una risoluzione al problema del Kosovo, considerando che non tutti i membri del’Unione Europea hanno riconosciuto lo stato fantoccio, sembra che Schultz parli per tutti i 300 milioni di europei senza problemi, confermando che l’UE nel suo complesso vuole che la Serbia riconosca il narcostato.

Footer