Tribunale Aja: tutta fuffa

Dieci anni di Corte Internazionale hanno prodotto una sola condanna, forse…

Riva del Garda, 28 giugno 2012 9:35 – (BeLoveRevolution) – Quello che per anni è stato il campo da gioco preferito di Carla Del Ponte (nella foto), grande persecutrice dei serbi durante le guerre degli anni ’90 nell’ex Yugoslavia, si rivela alla fine per quel che è: un carrozzone inutile.

In un articolo su Panorama oggi in edicola si denunciano infatti gli sprechi e i (non)risultati dell’istituzione in questione.

Continua qui e in edicola.

 

Leave a Reply

Footer