Belgrado: impasse con Kosovo da risolvere

(BeLoveRevolution) – Riva del Garda, 16 nov 2011 11:17 – ”La ripresa del dialogo e’ per noi strategica ed e’ nel nostro interesse al fine di arrivare a soluzioni accettabili per tutti su diverse questioni” ha dichiarato Bozidar Djelic, incaricato dell’Integrazione europea, aggiungendo che col presidente serbo Boris Tadic e col ministro degli Esteri Vuk Jeremic, iniziera’ un tour in diverse capitali europee per ”tentare di convincere i nostri interlocutori che lo status di candidato non e’ un privilegio ma qualcosa che abbiamo meritato”.

Secondo fondi UE, inoltre, Serbia e Kosovo potrebbero riprendere i negoziati sulla cooperazione già la prossima settimana. E’ oramai dato infatti per scontato che la ripresa del dialogo tra Belgrado e Pristina è una condizione fondamentale per la Serbia per ottenere lo status di candidato all’Unione europea.

Status che si deciderà al vertice europeo del 9 dicembre e diversi  governi Ue hanno espresso la volontà di opporsi allo status di candidato senza una diminuzione significativa delle tensioni tra la Serbia e la regione del Kosovo e Metochia.

Le tensioni nel frattempo restano alte. La settimana scorsa un serbo è stato ucciso in una imboscata albanese a Mitrovica. E’ la 1002° vittima serba dall’occupazione NATO della regione.

 

 

Leave a Reply

Footer