Ambasciatore USA: la politica del governo kosovaro è irresponsabileAmbasador USA: kosovoska politika je neodgovorna

Trieste, 2 nov 2011 10:02 – (BeLoveRevolution) – “I politici kosovari sono irresponsabili, ribelli, il Kosovo si sta muovendo da una crisi all’altra, la missione Ue in Kosovo non è riuscita”. Sono alcune osservazioni dei principali funzionari internazionali a Pristina, e, soprattutto, questa è l’opinione dell’ambasciatore degli Stati Uniti Christopher Del.

Egli, insieme al capo dell’ufficio civile internazionale Pieter Feith e il vice capo dell’ Eulex, Andy Sparks ha parlato durante la riunione di ieri a Pristina organizzato da British Council. Dell ha detto che la comunità internazionale ha fallito in Kosovo e che in alcuni casi ha agito esattamente come Milosevic.

“Senza volerlo, la comunità internazionale in diverse occasioni si è comportata verso la comunità albanese kosovara come nei tempi di Milosevic. Questo è accaduto perché agli albanesi kosovari spesso si dava un’illusione irrealistica delle possibilità della loro governabilità. Sto parlando dei fallimenti dell’Unmik di creare delle istituzioni provvisorie di autogoverno. Queste istituzioni sono state create, ma il rappresentante speciale del Segretario generale dell’Onu ha tenuto tutta la responsabilità nelle proprie mani. Questo sviluppo ha causato l’irresponsabilità della classe politica in Kosovo “, ha detto Del.

“Il Kosovo è storicamente passato da una grande crisi politica all’altra. Alcune di queste crisi sono state sostituite da crisi ancora più gravi. Questa irresponsabilità ha contribuito alla creazione di media irresponsabili e di una classe politica che naturalmente non è in grado di prendere decisioni da sola, senza aiuto”, ha detto l’ ambasciatore degli Stati Uniti in Kosovo.

Vice Capo Eulex, Andy Sparks, ha parlato del fallimento della missione dell’Unione europea nella gestione delle aspettative, riconoscendo che la missione sta vivendo un momento negativo. “Abbiamo fallito nelle nostre aspettative. Spesso, le attese sono superiori a quello che possiamo fare”, ha detto Sparks, aggiungendo che, nonostante la delusione, la missione Eulex è ancora necessaria in Kosovo. ” Noi non saremo qui per tutta la vita, e nonostante la delusione crescente, la missione è ancora necessaria per il Kosovo”, ha detto Sparks.

Trst, 2 nov 2011 10:02 – (BeLoveRevolution) – Kosovski političari su neodgovorni, neposlušni, Kosovo ide iz krize u krizu, a Misija Evropske unije na Kosovu je neuspešna, samo su neke od ocena vodećih međunarodnih zvaničnika u Prištini, a pre svih američkog ambasadora Kristofera Dela.

On je, zajedno sa šefom međunarodne civilne kancelarije Piterom Fejtom i zamenikom šefa Euleksa Endijem Sparksom o stanju na Kosovu govorio na skupu koji je juče u Prištini organizovao Britanski savet. Del je rekao da je međunarodna zajednica doživela neuspeh na Kosovu i da se u pojedinim trenucima ponašala kao Milošević.

“Nenamerno, međunarodna zajednica je u par navrata bila kao u vreme Miloševića u odnosu na kosovsku stranu. To se desilo zato što su par puta kosovskoj strani davali nerealan izgled njihove vladavine. Govorim o neuspesima UNMIK-a, u pravcu stvaranja privremenih institucija samouprave. Te institucije su stvorene ali je specijalni predstavnik generalnog sekretara UN celu odgovornost držao u svojim rukama. Takav razvoj događaja je izazvao neodgovornost političke klase na Kosovu”, rekao je Del.

“Kosovo je istorijski iz jedne velike političke krize prešlo u drugu krizu. Neke od tih kriza su zamemenile još veće krize. Ova neodgovornost je doprinela i stvaranju neodgovornih medija i naravno političke klase koja nije sposobna da sama donosi odluke, bez ičije pomoći”, rekao je američki ambasador na Kosovu.

Zamenik šefa Euleksa Endi Sparks je govorio o neuspesima misije EU u upravljanju očekivanjima, priznavši da misija doživljava neuspeh. “Doživeli smo neuspeh u rukovođenju očekivanja. Često puta, očekivanja su veća nego što mi možemo da učinimo”, rekao je Sparks i dodao da uprkos razočaranju u Euleks, ova misija je još uvek potrebna Kosovu. “Mi nećemo ovde biti doživotno i uprkos povečanom razočaranju, ova misija je još uvek potrebna Kosovu”, rekao je Sparks.

Leave a Reply

Footer